10 curiosità sui Cocktail che forse non sai

Oggi ti porto alla scoperta di 10 curiosità sui cocktail che forse non sai. Ti sorprenderà scoprire alcune di queste, altre magari invece le conosci già. Ci sono alcune curiosità che sono davvero sorprendenti. Pronto? Partiamo alla scoperta!

 

Cocktail e Proibizionismo

I cocktail diventano popolari e conosciuti da tutti durante il Proibizionismo. Negli Stati Uniti tra il 1920 e il 1933 fu proibita la vendita di alcool. E cosa succede la maggior parte delle volte che qualcosa viene proibito? Si trova il modo per infrangere le regole.

 

È così che nascono gli Speakeasy. Questi erano dei bar clandestini. Il loro nome deriva da una barlady che per zittire i clienti li invitava a parlare piano: “speak easy!”. Se venivi scoperto potevi essere arrestato!

curiosità cocktail proibizionismo

L’origine del Martini

Ancora oggi l’origine del Martini è sconosciuta. Nessuno sa da dove sia spuntato questo drink. Eppure è uno dei cocktail più famosi al mondo. Alcuni sostengono sia una versione secca del Martinez, altri invece che sia nato a Martinez (in California).

 

Si vocifera anche che l’origine del Martini sia 100% italiana. Qualcuno suggerisce che il Martini sia stato inventato dall’azienda Martini & Rossi. Qual è la verità? Forse un giorno lo sapremo… Ma quel giorno non è oggi.

 

Un Cocktail davvero costoso

Esiste un cocktail che costa 22.600 Dollari, ossia 19.565 Euro. Cosa lo rende tanto speciale? Contiene solo vodka Grey Goose e un twist di lime e…

 

Un diamante da 1 carato! Ecco il motivo di tale costo da far girare la testa. Il nome di questo cocktail è Diamond is forever e viene servito solo a Tokyo, al Ritz-Carlton. Se mai dovessi passare di là fammi sapere se è buono.

 

Musica e liquori

Si suona anche per i liquori, lo sapevi? Anche loro amano della buona musica di tanto in tanto. 

 

Nella distilleria Hudson Bourbon i barili ascoltano il dubstep. Mentre i produttori di liquore al cioccolato fondente allietano le botti con Mozart. Chissà se è per questo che i loro liquori sono così buoni…

curiosità sui cocktail

La regola dei 3 sorsi

In Texas esiste questa regola, chiamata: la regola dei 3 sorsi. Quando si entra in un bar o pub e si ordina da bere, non si possono fare più di 3 sorsi stando in piedi. Dopo il terzo sorso è bene che tu ti sieda, altrimenti vieni visto come un maleducato!

 

Inoltre ammettiamolo, che senso ha bere qualcosa al bar se non lo si fa rilassandosi? Meglio sedersi, sempre. Anche se si è da soli.

 

Perché si brinda?

Questa è davvero carina. Sai già perché si brinda? Te lo racconto subito. L’origine del brindisi arriva dall’Antica Roma. Gli antichi romani usavano mettere un pezzo di pane tostato nel vino. Questo serviva ad augurare buona sorte.

 

Da lì poi nacque il termine inglese “to toast”. Da quell’antica usanza il brindisi non ha mai abbandonato nessun Paese.

curiosità sui cocktail brindare

I bicchieri vuoti vanno sotto il tavolo

In Russia ogni volta che il bicchiere è vuoto, o anche la bottiglia, viene messo sotto il tavolo. Questo per due motivi. Prima di tutto si fa spazio per i nuovi drink, e in secondo luogo…

 

Lasciare i bicchieri o le bottiglie vuote sopra il tavolo è sinonimo di maleducazione. Quindi ricordati, se mai dovessi andare in Russia controlla come si comportano gli abitanti locali. Se vedi bicchieri sotto al tavolo, fai lo stesso anche tu appena hai finito di bere.

 

Chi tiene il bicchiere più in alto?

In Cina l’educazione e il rispetto verso gli altri si notano in molte occasioni. Una di queste riguarda i drink. 

 

Le persone anziane sollevano il bicchiere sempre più in alto rispetto alle persone giovani. Questo sta a indicare la gerarchia che c’è. Chi è più giovane deve portare rispetto a chi più anziano.

 

Il brindisi con l’acqua ti prego no

È così per noi in Italia, ma non solo. Anche in Spagna brindare con l’acqua porta tremenda sfortuna. Sai che tipo di sfortuna?

 

7 anni di scontento sotto le lenzuola! Meglio non rischiare di brindare con l’acqua…

 

Il brindisi per evitare il brindisi

In Moldavia si brinda ogni volta che si beve. Ogni nuovo drink è un nuovo brindisi. Ma c’è di più: il brindisi del brindisi.

 

Ossia esiste un brindisi per evitarne uno ulteriore. Basta dire Hai Devai che significa “andiamo”.

curiosità sui cocktail moldavia

 

Hai scoperto 10 curiosità sui cocktail. Ora puoi sorprendere i tuoi amici al bar con queste fantastiche chicche. Si chiederanno come tu faccia a sapere tutte queste cose! Condividi l’articolo se pensi che altre persone potrebbero trovarlo interessante.

 

divisorio

 

pagamento-long
Copyright © SkyGlass 2012                                 

SERVIZIO CLIENTI

FAQ
Account